ePet è il nuovo software gestionale sviluppato per le strutture veterinarie.
Visita il sito del programma per saperne di più!

Windows XP - End of life

8 aprile 2014

Cosa cambierà?

31-03-2014

Già da un po' si vocifera questa cosa, stiamo per arrivare alla fatidica data dell'8 aprile 2014 che segnerà la fine del supporto per Windows XP.

«FINE» Questa parola eccheggia nella mente di voi che ascoltate, e quasi rievoca il clamore del millennium bug, che avrebbe portato al crollo di tutti i sistemi informatici e al buio informatico per giorni e giorni.

Bene, cosa succederà l'8 aprile?

Come per il millennium bug non succederà niente. Cioè i vostri Windows XP continueranno a funzionare come funzionavano il 7 aprile, ma non si aggiorneranno più. É giusto che sia così. Per quanto Windows XP sia stato, e sia ancora un sistema operativo buono, è vecchio di 12 anni. La sicurezza informatica ha fatto passi da gigante già con il tanto screditato Windows Vista e non ha più senso per i programmatori curarsi del fatto che il software sviluppato continui a funzionare su una piattaforma potenzialmente insicura.

Nella pratica

Non aggiornandosi più Windows XP, chi continuerà ad usarlo potrà essere esposto a problemi di sicurezza che Microsoft non correggerà più e si troverà quindi esposto a questi rischi.

Poiché i programmatori di software non avranno più nessun interesse nello sviluppare i propri prodotti in un ambiente insicuro, a breve, nel giro di un annetto, ma forse anche meno, chi avrà XP troverà difficoltà a reperire il software che funzioni per le loro necessità. Antivirus gratuiti, browser internet, programmini vari, ma anche driver di periferiche, non esisteranno più per Windows XP, e pian piano... sarete costretti a cambiare computer.

Nella maggior parte dei casi infatti, chi ancora utilizza Windows XP ha un computer obsoleto, con poca RAM e con un processore insufficiente per supportare Windows 8. L'unica scelta in questo caso sarà sostituire il PC.

Per questa ragione il nostro centro di riparazione e assistenza, in caso di problemi hardware o gravi problemi software sulla macchina di un cliente con XP, suggerisce l'aggiornamento del PC con uno nuovo dotato di sistema operativo Windows 7 o Windows 8.1, a seconda delle necessità software dell'azienda.

...e Microsoft Security Essentials?

Con la fine del supporto per Windows XP, Microsoft di conseguenza ha decretato anche la fine del supporto anche per gli antivirus che la stessa casa sviluppa per quel sistema operativo.

Microsoft Security Essentials non sarà più disponibile per Windows XP, ma gli aggiornamenti delle definizioni dei virus e del motore di scansione continueranno fino al 14 luglio 2015.

Come riporta Microsoft su Technet, questa scelta è stata fatta per consentire alle aziende di completare in maniera più morbida la migrazione verso i sistemi operativi più recenti.

Microsoft Office 2003 e Windows Server 2003

Così come per Windows XP, anche i coetanei Microsoft Office 2003 e Microsoft Windows Server 2003 seguiranno la stessa sorte.

Questa notizia ha meno risonanza della precedente, perché bene o male in tanti hanno avuto problemi di compatibilità con Office 2003 e hanno già aggiornato il pacchetto dei programmi alla versione 2007 o 2010, o in tanti consulenti hanno già aggiornato i server dei propri clienti a versioni successive.

Tutto continuerà a funzionare, con le riserve già espresse precedentemente.

In conclusione

Sebbene sia "un peccato" sostituire apparecchiature funzionanti, la tecnologia fa passi da gigante ogni giorno, e aggiornare i propri strumenti di lavoro ha un riscontro pressoché immediato in termini di produttività aziendale.

Concludendo, l'aggiornamento del sistema operativo non è urgente come le informazioni che vi arrivano lasciano credere, ma è fortemente consigliato in vista delle considerazioni precedenti.